Home > Aree tematiche > Polizia mortuaria > Certificazione cause morte

Certificazione cause di morte

Certificazione cause di morte e schede ISTAT - attestazioni motivi decesso

Documento usualmente richiesto a fini pensionistici o assicurativi

Trattasi di certificazione che attesta le cause di decesso così come riportate nella scheda ISTAT

  • DPR 285/1990 - art. 1, scheda D4, D5, D4bis e D5bis;
  • LR n.18/2010 - Art. 8;
  • Circolare Istituto Nazionale di Statistica n. 21, 11 dicembre 2014.

La richiesta può essere fatta dai soggetti aventi diritto, eredi legittimi o testamentari, o chi per essi con opportuna delega.

  • domanda di rilascio di certificazione o di copia di scheda ISTAT, che dev’essere inoltrata all’AULSS dagli aventi diritto o chi per essi (con opportuna delega e copia di documento di identità del delegato e del delegante).  Domanda di rilascio;
  • copia di un documento di identità in corso di validità del/i richiedente/i;
  • delega di eventuali altri eredi/o chi per essi (in carta semplice) unitamente alla copia di un documento d’identità in corso di validità del delegato e del delegante;
  • il pagamento dell’importo dovuto pari a Euro 10,00 dovrà essere effettuato tramite PagoPa [vai alla pagina PagoPa] non appena ricevuto il relativo avviso a mezzo postale/posta elettronica.

La domanda può essere presentata con le seguenti modalità:

  • via posta ordinaria indirizzata a Dipartimento di Prevenzione - U.O. Medicina Legale, via Salvo d’Acquisto n. 7, 37122 Verona;
  • via fax al numero 045 807 60 24 - 045 807 50 42;
  • via mail al seguente indirizzo: prevenzione.aulss9@pecveneto.it.

La segreteria provvederà ad inoltrare quanto richiesto secondo le modalità indicate nel modulo di richiesta.

In caso di ritiro presso lo sportello, la segreteria provvederà a comunicare via telefono o via mail all’interessato la data e l’ora.

Si precisa che, qualora al posto del richiedente si presentasse altra persona, occorrerà che la stessa sia munita di apposita delega e di copia del documento di identità proprio e del delegante.

Ultimo aggiornamento: 21/10/2022
Condividi questa pagina: